NEL REGNO DEL TERRORE


Lo studio del Libro del Ramastan ha aumentato i nostri poteri ma per raggiungere il pieno sviluppo dobbiamo recuperare le perdute Pietre della Sapienza di Nyxator. Il primo di questi antichi manufatti si trova a Varetta; così inizia il nostro viaggio nelle terre devastate dalla guerra che si affacciano sul fiume Storn. In quest'avventura avremo il piacere di incontrare numerosi personaggi che, per un motivo o per l'altro, ci resteranno impressi: il mago Cirillo, il capo dei mercenari, il prepotente Roark di Amory e il saggio Gwynian (qui con in nome di Gunian). In particolare gli ultimi due li ritroveremo altre volte in futuro, uno come amico ed aiutante, l'altro come nemico mortale. Ad inizio avventura avremo modo di vincere un'ottima arma durante una gara di tiro: l'Arco d'Argento di Duadon, veramente stupendo! Purtroppo l'avversario da superare per ottenerlo è quasi imbattibile. Le Terre Tormentate, tenendo fede al loro nome, non sono un posto tranquillo e avremo spesso a che fare con ladri e fuorilegge durante il nostro viaggio verso Varetta e oltre; nell'antica metropoli verremo a conoscenza che la Pietra si trova nascosta a Tekaro, una città di Slovia che per nostra sfortuna si trova sotto assedio. Il nostro viaggio via fiume sarà ancora una volta funestato dall'attacco dei banditi ma infine ci permetterà di raggiungere rapidamente l'accampamento assediante nella cittadina di Eula. Entrare a Tekaro, per la precisione nelle fogne della città, non sarà difficile nonostante l'assedio; prima di raggiungere i sotterranei della cattedrale dovremo però superare numerose svolte che possono condurci a brutali morti istantanee. Prima di impossessarci della pietra dovremo sconfiggere il mostruoso guardiano, il Dakomyd, che potrà ucciderci istantaneamente a pochi passi dalla vittoria anche dopo che crederemo di averlo sconfitto.


Longevità wBMqj3k.pngwBMqj3k.pngwBMqj3k.png
L'avventura è abbastanza lineare anche se permette qualche deviazione dal sentiero principale, perciò una volta terminato si potrebbero tentare di visitare i luoghi persi alla prima lettura.

Difficoltà wBMqj3k.pngwBMqj3k.pngwBMqj3k.png
I combattimenti non sono molto difficili, sebbene le possibilità di recuperare resistenza non siano molte; il Dakomyd è un'avversario tosto, soprattutto per lo scherzetto finale...

Ambientazione wBMqj3k.pngwBMqj3k.pngwBMqj3k.pngwBMqj3k.png
La prima visita nelle Terre Tormentate è avvincente; dai personaggi che incontriamo possiamo apprendere diverse cose riguardo alla storia di questa parte del Magnamund. Tra le cose che restano impresse di questo volume, una è che metà della popolazione tenterà di derubarti, l'altra è che le locande sono incredibilmente costose e le corone non basteranno mai!

Totale wBMqj3k.pngwBMqj3k.pngwBMqj3k.png
La prima avventura Ramastan ci porta nelle Terre Tormentate, una porzione di Magnamund che avremo il piacere di visitare diverse altre volte. I personaggi che incontreremo sono davvero caratteristici e non si può fare a meno di farseli piacere/odiare. L'avventura scorre piacevolmente ed è ricca di spunti narrativi interessanti, collocandosi tranquillamente nella media dei volumi della serie.

Recensione di Wild Wolf